Roma, (askanews) - L'Alto rappresentante per la politica estera europea, Federica Mogherini, in visita a Baghdad ha garantito che l'Unione europea sarà al fianco dell'Iraq nella lotta contro l'Isis. Mogherini ha incontrato il presidente della Repubblica, Fuad Masoum, il primo ministro Haider Al-Abadi e in conferenza stampa con il ministro degli Esteri, Ibrahim al Jaafari ha confermato la disponibilità dell'Europa a stringere rapporti più forti con il Paese."Conosciamo bene le grandi sfide che dovete affrontare per combattere l'Isis - ha detto - e noi saremo al vostro fianco"."Non è solo una battaglia sul fronte militare e della sicurezza ma anche politica e culturale". "Sono sicura che gli sforzi del governo per le riforme e gli strumenti della cooperazione che abbiamo messo in campo tra Iraq e Unione europea aiuteranno a garantire un futuro migliore al popolo iracheno".Mogherini poi sarà a Erbil, capitale del Kurdistan, e affronterà assieme al presidente Massoud Barzani e al premier Nechirvan la delicata situazione della regione autonoma, minacciata dall'avanzata dei jihadisti dello Stato islamico.