Rio de Janeiro, (TMNews) - Sono scesi in piazza con il corpo dipinto e cartelli alla mano per chiedere uguaglianza e diritti per i neri anche nel mondo della moda: i modelli e le modelle di Rio de Janeiro lamentano la loro assenza dalle passerelle brasiliane in vista della Settimana della moda."Sono molto infastidito perchè ho tutte le caratteristiche per fare il modello: peso ideale, altezza ideale, portamento da modello, ma nonostante questo ci chiudono le porte in faccia. Le agenzie e gli stilisti non vogliono mischiarsi con i modelli neri" dice Jose Flores."Vogliono presentare una moda dalla quale sono assenti i veri brasiliani, solo con modelle bianche, nonostante siamo parte della nostra cultura. Io ricevo offerte di lavoro dall'estero ma voglio continuare la carriera nel mio Paese"."Se compriamo la moda perchè non possiamo venderla, mi chiedo. Non vedo quale sia il problema nel fatto che noi neri possiamo vendere la moda: perchè ai bianchi è concesso e a noi no?" si domanda Juliana Nalu. Moises Alcuna, coordinatore della ong Educafro, che ha organizzato la protesta, ne spiega le ragioni."Stiamo protestando per accrescere la consapevolezza sulla questione degli inestetismi sollevata dagli stilisti, che pensano solo in funzione dei bianchi. Ma anche noi compriamo la moda".(immagini Afp)