Roma, (TMNews) - E' caccia all'uomo per ritrovare i tre giovani rapiti in Cisgiordania. Rafforzate le ricerche e centinaia i militari dell'esercito israeliano impiegati nelle operazioni in tutta l'area mediorientale. L'esercito ha arrestato negli ultimi cinque giorni circa 200 palestinesi, molti dei quali appartenenti ad Hamas."Finchè i nostri ragazzi saranno nelle loro mani, Hamas sentirà che siamo sulle tracce. Siamo determinati a sconfiggere il gruppo terroristico, a smantellare l'organizzazione", ha affermato un portavoce dei militari israeliani.Secondo la radio militare, l'esercito sta battendo anche il territorio di Ramallah, dove ha sede l'Autorità nazionale palestinese, Betlemme e, al nord, Jenine e Tulkarem.Il premier Benjamin Netanyahu ha imputato il rapimento ad Hamas, che tuttavia non l'ha ancora rivendicato.Immagini: Afp