Gaza, (TMNews) - Nel giorno in cui il governo di unità palestinese si è riunito a Gaza per la prima volta dalla sua formazione, avvenuta lo scorso mese di giugno, il premier Rami Hamdallah ha indicato nella ricostruzione di Gaza la priorità numero uno.Hamdallah è entrato a Gaza e ha visitato alcune aree della Striscia colpite dall'operazione militare israeliana contro i militanti palestinesi, protrattasi per cinquanta giorni. Successivamente ha riunito i suoi ministri nella proprietà del presidente Abu Mazen. "Ciò che abbiamo visto è spaventoso e doloroso ed è diventato chiaro a tutti noi che la ricostruzione (di Gaza) è al vertice delle nostre priorità", ha detto.Il conflitto, terminato il 26 agosto, ha ucciso quasi 2.200 palestinesi - la maggior parte dei quali civili - e 73 persone sul versante israeliano, in maggior parte soldati. Ha lasciato 100mila persone senza un tetto.In precedenza Hamdallah aveva sottolineato ai giornalisti che ricostruire Gaza avrebbe richiesto un governo di unità funzionale. "Abbiamo di fronte un dovere umanitario e morale verso il nostro popolo a Gaza", ha detto dopo essere entrato attraverso il valico di Erez, controllato da Israele, "Abbiamo messo anni di divisione alle nostre spalle e la priorità più importante del governo è garantire un ritorno alla vita normale".