Johannesbourg (askanews) - È tornata a casa in Sudafrica, accolta quasi come un'eroina, Rolene Strauss la 22enne studentessa di medicina che ha come modello Nelson Mandela e che il 14 dicembre 2014 a Londra ha ottenuto il titolo di donna più bella di mondo"Un uomo molto saggio di nome Nelson Mandela ha detto che la nostra più grande paura non è di non essere adatti ma di essere potenti oltre ogni limite - ha detto la reginetta di bellezza - in queste ultime settimane mi sono resa conto che il Sudafrica è potente, la setssa parola 'Sudafrica' è sinonimo di unità, libertà, perdono e futuro luminoso. È stato molto importante per me essere su quel palconescnico a rappresentare il mio Paese che ha un così grande significato per tante persone in tutto il mondo".Miss Mondo 2014, figlia di un medico e un'infermiera di Volksrust, è la prima donna sudafricana a vincere il titolo di donna più bella del pianeta da 40 anni a questa parte e la terza in assoluto. È considerata un vero e proprio esempio dalla sue concittadine, non solo per la sua innegabile bellezza."È forte e intelligente, non è solo bella - dice questa ragazza - è una persona vera con un grande cuore e rappresenta al meglio il Sudafrica"."Penso che sia stata grandiosa - aggiunge questa donna - ci ha resi estremamente fieri di lei"."Ritengo che Rolene sia incredibilmente bella - conclude la giovane Noelle - e poi è una ragazza piena di talento".La giovane reginetta, che detiene anche il titolo di Miss Sudafrica 2014 ha iniziato a vincere concorsi di bellezza sin da quando aveva 15 anni; conquistò il gradino più alto del podio all'Elite Model Look International.(Immagini Afp)