Hong Kong (askanews) - Bella e impegnata ma questo non è piaciuto alle autorità di Pechino. Anastasia Lin, 25 anni, è stata eletta Miss Canada e avrebbe dovuto rappresentare il suo paese alle finali di Miss Mondo a Sanya ma è stata fermata in aeroporto a Hong Kong perché non può entrare in Cina."Sono una persona non gradita in Cina. Non mi hanno dato nessuna motivazione e nessun preavviso, mi hanno solo respinto. Sapevo che stavo correndo dei rischi" ha detto la reginetta di bellezza che è una attivista per i diritti umani e seguace del Falun Gong, un movimento spirituale che è stato messo fuorilegge in Cina nel 1999."Credo che il governo cinese sia arrabbiato con me perchè perchè con il mio lavoro di attrice ho portato l'attenzione internazionale sulla questione del mancato rispetto dei diritti umani, della corruzione e del controllo politico sui media e sulla religione ad opera del governo di Pechino" ha continuato Anastasia raccontando che il padre che vive ancora in Cina ha subito minacce e pressioni per convincerla a stare zitta.(immagini AFP)