Jinhua, (TMNews) - Scene da un miracolo in Cina: un neonato è stato estratto vivo dopo essere rimasto incastrato per ore in un tubo di scarico di dieci centimetri di diametro. Il bambino probabilmente era stato gettato nel water in un appartamento al quarto piano di una palazzina di Jinhua, città nella provincia orientale cinese di Zhejiang. A dare l'allarme che ha salvato la vita al piccolo sono stati i vicini, allertati dal suo pianto.I vigili del fuoco una volta arrivati si sono trovati davanti ad un intervento delicatissimo. Prima hanno tagliato una sezione del tubo e poi hanno proceduto con grande cautela staccando un pezzo alla volta con le pinze. Un'operazione andata avanti per più di un'ora prima di riuscire a liberare il neonato, in lacrime ma sano e salvo. Ora la polizia è sulle tracce dei genitori, ancora non identificati