Milano (askanews) - Il candidato sindaco di Milano per il centrosinistra, Beppe Sala, si è detto "positivo" sulle possibilità di intercettare al ballottaggio una parte rilevante dei voti che al primo turno sono andati al candidato del Movimento 5 stelle, Gianluca Corrado. "Mi aspetto che sul Movimento 5 stelle ci sarà un confronto sui temi, non mi aspetto un'indicazione di voto, ma il fatto che votino chi è loro più vicino e penso che su tanti temi, in particolare quello della legalità, siano vicini a tante nostre idee e nostre proposte", ha sottolineato l'ex commissario di Expo 2015 dopo la pubblicazione dei dati definitivi del primo turno.