Milano (askanews) - Da parcheggio per auto a moto, a giardino per gli studenti del Politecnico di Milano e per tutti cittadini della zona. E' la nuova piazza Leonardo da Vinci, riqualificata grazie a un lavoro di progettazione partecipata iniziato nel 2011 e grazie a circa 800.000 euro offerti dall'ateneo che si sono aggiunti al milione speso dal Comune.

Un intervento molto apprezzato dal sindaco, Giuliano Pisapia: "Restituiamo alla città, agli studenti e ai cittadini della zona un luogo bellissimo, che era stato un po' abbandonato, ma che è rinato. Questo è stato possibile solo con la collaborazione molto utile e profonda tra cittadini, Consiglio di Zona, amministrazione e Politecnico. Credo che una delle grandi ricchezze che abbiamo ottenuto in questi anni sia la collaborazione tra l'amministrazione e le università, non solo a livello di studio o di approfondimento, ma anche per rendere la nostra città più affascinante, bella e attrattiva".

L'intervento ha recuperato il disegno originario del verde e allo stesso tempo ha migliorato i percorsi di attraversamento che si sono formati spontaneamente per effetto del passaggio degli studenti. La maggior parte della pavimentazione è stata realizzata in cemento lavato con inserti in pietra, mentre davanti alla facciata del Politecnico è stato realizzato un "sagrato" per eventi che l'ateneo potrà utilizzare gratuitamente per 36 giorni all'anno.