Milano, (askanews) - "Ho parlato con lei e le ho detto 'guarda, non sei preparata per fare una cosa del genere, io l'ho fatto, mi sono preparato seriamente e ho avuto un lieve successo. Milano è un luogo dove gli incontri vanno preparati profondamente, non puoi non sapere niente di Milano come ho capito che tu sai e il tempo per imparare è poco, e forse ci ha pensato." Così Dario Fo ha risposto ai cronisti che gli chiedevano un commento sulla rinuncia di Patrizia Bedori a correre alla poltrona di sindaco di Milano per il M5S, dopo che nel gennaio scorso il premio Nobel aveva già espresso le sue perplessità sulla candidatura della 52enne. Fo ha parlato con i cronisti a margine della cerimonia di intitolazione di un giardino pubblico di Milano a Franca Rame, sua compagna di vita e di lavoro scomparsa il 29 maggio 2013.In merito alla denunce della Bedori che aveva spiegato di esserestata ripetutamente insultata sui social network per il suoaspetto fisico, Fo ha rimarcato che "il suo problema era soltantola conoscenza e la voglia di tentare, il suo era tutto unportarsi indietro, un tirarsi indietro nelle situazione, comequando degli studenti della Bocconi le avevano offerto di fare unincontro e lei ha risposto 'ma io non saprei cosa dire': ma senon sai cosa dire a dei ragazzi indipendentemente da quello che è il loro studio, vuol dire che non sei adatta".