Milano, (askanews) - Gli investigatori della Squadra mobile di Milano hanno divulgato le immagini del principale sospettato della violenza sessuale ai danni di una bambina cinese aggredita l'11 settembre scorso in un cortile di via Bramante, nella Chinatown del capoluogo lombardo. Nelle immagini riprese dalle telecamere di via Paolo Sarpi si vede un uomo alto circa 1,80 metri con capelli radi, orecchie sporgenti e corporatura media che si avvicina e si allontana da via Bramante. Al momento della violenza, durata pochi istanti, l'uomo che parlava italiano indossava una maglietta nera a maniche lunghe, jeans e scarpe nere. La polizia invita chiunque abbia informazioni attendibili a contattare il numero di telefono 3667756783 e il 3667756791 via whatsapp. Le indagini sono coordinate dal pm Gianluca Prisco.