Roma, (TMNews) - Una cinquantina di persone hanno gettato alcune sagome di polistirolo nella Fontana di Trevi, nel centro di Roma. Aderenti ad associazioni e movimenti per i migranti hanno infatti voluto ricordare le 366 vittime di Lampedusa dello scorso 3 ottobre e tutti i morti in mare.Un gesto che si inserisce nella Giornata europea dei Migranti e che ha avuto per obiettivo quello di sensibilizzare i cittadini sulle tematiche legate all'immigrazione, prime fra tutte la legge Bossi Fini e i centri di detenzione ed espulsione.