«La risposta non è chiudere frontiere ma creare una politica Ue»

ARTICOLO DI APPROFONDIMENTO
Rifugiati, arriva la direttiva Salvini. Più navi in Libia con un decreto (di Marco Ludovico)
Rifugiati, Libia, Rom: Matteo Salvini va avanti inarrestabile. Se deve fare marcia indietro, comunque non si ferma. Parla nel pomeriggio con il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Poi dichiara: «Nessuna crepa nel governo, l'intesa è granitica. Il censimento nei campi Rom non è una priorità. Ma lavoreremo con i sindaci, i controlli ci sono da anni con amministrazioni di tutti i colori». A scanso di equivoci, è lo stesso Conte a chiarire: «Nessuno ha in mente di fare schedature o censimenti su base etnica, discriminatori e incostituzionali. Vogliamo individuare e contrastare l'illegalità, tutelare la sicurezza dei cittadini e per le comunità Rom verificare l'accesso dei bambini ai servizi scolastici»...continua a leggere »