Palermo (askanews) - Visita istituzionale di due giorni a Palermo per la Presidente della Camera, Laura Boldrini. La terza carica dello Stato ha preso parte a Palazzo delle Aquile, al convegno "Palermo, città dell'accoglienza". Un'occasione per parlare della gestione della crisi dei migranti da parte dell'Europa e dei suoi Stati."La Commissione Europea ha fatto una proposta molto chiara agli Stati membri, ha presentato l'agenda per l'immigrazione. Sono alcuni Stati membri che rifiutano di dar seguito all impegno preso dal Consiglio europeo in merito alla ridistribuzione dei richiedenti asilo - ha detto Boldrini -. Io ritengo che se gli Stati membri no danno seguito ai propri impegni, allora dovranno accettare che i fondi strutturali non verranno erogati nella stessa misura in cui avrebbero diritto. Perchè altrimenti si crea un precedente per cui si prende un impegno, non lo rispetta e si afferma il principio che si sta in una famiglia solo quando conviene. E questo non è possibile".