Milano (askanews) - Nel mezzanino della stazione centrale di Milano è stato allestito un piccolo centro di accoglienza per dare aiuto ai migranti che in questi giorni stanno arrivando nel capoluogo lombardo. Sono uomini, donne e bambini arrivati qui dopo un lungo viaggio, durato anche mesi, cominciato in Eritrea, regione da cui arrivano per la maggior parte, ma anche in Somalia, Etiopia, Sudan e Siria. Le condizioni di salute sono mediamente buone, si segnala qualche caso di infezioni della pelle, oltre alla difficile condizione psicologica di molti dopo i traumi subiti e il faticoso viaggio.Qui in stazione ad accoglierli trovano la Croce rossa, i volontari della fondazione "Progetto arca", personale del Comune che forniscono i beni di prima necessità, acqua e qualcosa da mangiare.(Immagini Afp)