Roma, (askanews) - Continua, inarrestabile, il flusso di migranti provenienti dal Nord Africa in arrivo nel Canale di Sicilia. Circa quattromila persone sono state salvate nel weekend, dieci i corpi senza vita recuperati dai mezzi impegnati nelle operazioni nel Mediterraneo.Le navi della Guardia costiera e della Marina militare sono state impegnate in continue operazioni di soccorso a barconi in difficoltà, nelle acque dello Stretto, tra Lampedusa e la Libia, facendo poi rotta verso il porto di Augusta, Reggio Calabria e Pozzallo.A bordo del pattugliatore Bettica della Marina, tra gli oltre 650 migranti recuperati in 4 diversi interventi di soccorso, nella notte una donna, imbarcata già in travaglio, ha dato alla luce una bambina. Entrambe sono in buona salute.