Washington, (TMNews) - Migliaia di persone hanno manifestato a Washington per chiedere una riforma della legge sull'immigrazione negli Stati Uniti. La protesta, battezzata "rally for citizenship",è arrivata fin sotto il Campidoglio: i manifestanti, immigrati arrivati da tutti gli Stati Uniti, associazioni e anche deputati democratici, vogliono fare pressione sul Congresso affinché apra la strada della cittadinanza per gli 11 milioni di immigrati con i documenti non in regola che da anni vivono, studiano e lavorano negli Stati Uniti.I senatori hanno allo studio un progetto di legge bipartisan che verrà discusso in un'audizione parlamentare il 17 aprile. La richiesta e la speranza dei manifestanti è che la riforma cambi una legge considerata ormai obsoleta e renda anche sulla carta cittadino americano chi di fatto si sente tale da anni.