New York (TMNews) - Dopo la nomina arriva il compenso:Satya Nadella, il nuovo amministratore delegato di Microsoft,riceverà uno stipendio base annuo di 1,2 milioni di dollari; il70% in più del predecessore Steve Ballmer, che si accontentava di 700.000 dollari. Un bel progresso, dato che come capo della divisione Cloud, il terzo a.d. della storia del colosso di Redmond portava a casa 675.000 dollari.Il pacchetto di compensi di Nadella include la partecipazione al programma di incentivi per i dirigenti: potrà infatti accedere a un bonus da 3,6 milioni, il 300% del suo salario, se raggiungerà gli obiettivi prefissati dal gruppo; inoltre, avrà 13,2 milioni di dollari in azioni. A conti fatti, nel suo primo anno come amministratore delegato Nadella potrà ricevere fino a 18 milioni di dollari, molto di più dei 633.000 dollari che Ballmer aveva guadagnato nel 2000, il suo primo anno alla guida di Microsoft.