Tokyo (askanews) - Michelle Obama è in Giappone per la sua prima visita da first lady, senza il presidente. Lo scopo principale del viaggio è promuovere l'educazione delle ragazze attraverso il progetto "Let Girls Learn" che cerca di aiutare giovani donne nei Paesi in via di sviluppo, di cui il Giappone e gli Stati Uniti sono i principali donatori. Al suo fianco Akie Abe, la moglie del premier giapponese Shinzo Abe e Caroline Kennedy, la figlia del presidente John F. Kennedy, ambasciatore americana inGiappone."Con questo impegno, il Giappone sta veramente definendo lo standard per i Paesi di tutto il mondo - ha detto la first lady ad un incontro con un gruppo di studentesse giapponesi alla Guest House di Tokyo - La partnership fra le nostre due nazioni è un invito ai paesi di tutto il mondo, nei prossimi mesi e anni chiederemo ai leader mondiali di rafforzare il loro impegno nell'educazione delle ragazze".Michelle Obama dopo aver incontrato il premier Shinzo Abe è stata ricevuta a Palazzo imperiale dall'imperatore Akihito con la moglie l'imperatrice Michiko.(Immagini Afp)