Roma, (askanews) - Il Partito nazionalista scozzese arriva a Westminster guidato da Nicola Sturgeon dopo aver ottenuto un risultato senza precedenti alle elezioni britanniche, dove si è assicurato 56 dei 59 seggi degli scozzesi. Fra le star di questo trionfo anche la giovanissima Mhairi Black, appena vent'anni.Le prime riunioni in Parlamento non sono ancora iniziate ma in molti sono già a Londra per prendere contatti e occupare gli uffici. Così è anche per lo SNP: foto di rito con sorrisi, saluti e applausi prima di mettersi al lavoro su quanto promesso in campagna elettorale, primo fra tutti che la Scozia da ora in poi parlerà in maniera più forte e farà sentire le sue ragioni.Mhairi Black è la più giovane parlamentare britannica dal 1667: "Qualsiasi governo dovrebbe essere folle a ignorarci, noi vogliamo un cambiamento, vogliamo vedere la fine dell'austerità"."Non sono nervosa" aggiunge, "chi dovrebbe esserlo sono quelli che hanno messo in atto delle politiche che hanno ridotto la gente alla povertà, che le hanno condannate a una vita difficile. Quelli che sono i veri responsabili".Nicola Sturgeon ha ricordato che il partito nazionalista lavorerà in team. Il gruppo nel parlamento scozzese sarà in stretto contatto con il gruppo a Westminster: "per essere sicuri - ha detto - di ottenere il meglio per la Scozia, ma dare anche il nostro contributo alle politiche di tutta la Gran Bretagna, come molti si aspettano da noi".