Sydney (Australia) - Erano nascosti nelle imbottiture del reggiseno. Litri e litri di metanfetamina dal valore di 800 milioni di euro. Un sequestro record effettuato in Australia che ha portato all'arresto di tre cittadini di Hong Kong e di un cinese al termine dell'operazione, la più importante nella storia della lotta alla metanfetamina in Australia.La droga, 3,6 milioni di dosi individuali di "Ice", era nascosta in un container proveniente dalla Cina e fermo a Sydney. All'interno delle confezioni di reggiseni erano nascosti 190 litri di metanfetamina liquida. Una volta trovata la droga la polizia federale è riuscita a scoprirne altri 530 litri, questa volta nascosti dentro delle opere d'arte collocate in cinque diversi luoghi in Australia. L'operazione della polizia è scattata due mesi dopo l'annuncio del primo ministro australiano Malcolm Turnbull di un importante piano contro il traffico e il consumo di mertanfetamina nel paese. Secondo un rapporto del governo l'Australia è uno dei luoghi con il più alto tasso di consumatori di metanfetamina nel mondo. Il numero è raddoppiato dal 2007 al 2013.