Milano, (askanews) - Una chiesa del 1600 è riemersa dalle acque di un lago nello Stato del Chiapas, in Messico. Uno spettacolo per gli occhi, reso possibile dalla siccità che affligge la regione in questo periodo. L'abbassamento del livello dell'acqua ha portato alla luce un piccolo tesoro, sepolto in un lago artificiale alimentato da un fiume.È la seconda volta che la chiesa riemerge di alcune decine di metri, da quando venne realizzata una diga lungo il corso del fiume nel 1996. I pescatori della zona hanno portato i turisti vicino alla chiesa per le foto di rito. L'edificio, costruito dai colonizzatori nel XVII secolo, era stato abbandonato nella seconda metà del '700 a causa delle epidemie che avevano flagellato la zona.(immagini Afp)