Città del Messico (askanews) - Migliaia di messicani hanno rievocato la battaglia di Puebla del 5 maggio 1862 che vide la sconfitta dell'esercito imperiale francese di Napoleone III. Quel giorno l'esercito francese in marcia verso Città del Messico incontrò forti resistenze nei pressi di Puebla. Nonostante la differenza di organizzazione e di equipaggiamento, i francesi incapparono in una sconfitta in quella che viene ricordata come la battaglia di Puebla. La città capitolò comunque pochi giorni dopo ma l'episodio venne preso a simbolo dell'unità, del coraggio e dell'orgoglio messicani.L'intervento francese in Messico portò poi a un tragico epilogo con la morte di Massimiliano d'Asburgo, proclamato imperatore del Messico ma sconfitto e infine fucilato a Querétaro il 19 giugno 1867.