Berlino (askanews) - Per gestire il flusso di rifugiati in Europa bisogna stabilire quote obbligatorie fra i Paesi. La cancelliera tedesca Angela Merkel parlando ai deputati del Bundestag ha dato il suo appoggio al piano presentato dal presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker che da Strasburgo ha sottolineato la necessità di accogliere chi fugge dalla guerra."Abbiamo bisogno in Europa di essere solidali - ha detto Merkel - Le proposte di Jean Claude Juncker davanti al Parlamento europeo sono un primo passo verso una ripartizione equa. Ma in linea generale in Europa abbiamo bisogno di un accordo vincolante su una ripartizione obbligatoria dei rifugiati secondo criteri equi fra gli Stati membri"