Roma, (askanews) - Accordo raggiunto per il debito greco dopo la marotona negoziale a Bruxelles ma la cancelliera tedesca Angela Merkel in conferenza stampa usa toni prudenti e per nulla esaltati: "Credo che la Grecia riuscirà a rimettersi sul cammino della crescita ma la strada sarà lunga e a giudicare dai negoziati di questa notte, difficile".La Germania ha sventolato fino in fondo lo spettro dell'uscita di Atene dall'euro insistendo per la linea dura: "Abbiamo ottenuto un risultato" ha detto Merkel, "nonostante la valuta più importante fra di noi, la fiducia, sia stata scossa".La Grecia dunque ottiene un nuovo pacchetto di aiuti ma adesso ha solo tre giorni di tempo per approvare riforme su Iva, pensioni e lavoro. E Merkel avverte, non è finita qui: "I ministri delle finanze devono ancora discutere: come sapete un pagamento fino a tre miliardi di euro è dovuto alla Banca Centrale europea il 20 luglio e l'Eurogruppo ancora deve parlarne."