Roma, (askanews) - L'afflusso record di migranti in Germania cambierà nei prossimi anni la principale economia dell'Europa. E non solo, ci sarebbe da aggiungere. Lo ha affermato la cancelliera tedesca Angela Merkel. "Quello che stiamo vivendo ora è qualcosa che occuperà ecambierà il nostro Paese nei prossimi anni", ha affermato Merkel dopoche solo in questo fine settimana sono arrivati in Germania migliaia di profughi. "E noi vogliamo che il cambiamento sia positivo e pensiamo di potercela fare", ha sottolineato.Adesso insomma, come ha scritto Claudio Magris sul Corriere della Sera, "all'incubo del passato di un'Europa tedesca sembra contrapporsi la realtà confortante di una Germania europea".(immagini Afp)