Roma, (askanews) - Si dovrà attendere ancora per conoscere il verdetto della Cassazione nel processo per l'omicidio di Meredith Kercher, avvenuto a Perugia nel 2007. Il presidente della V Sezione penale della Corte di Cassazione ha deciso di rinviare alcuni degli interventi delle difese.Intanto la procura generale ha chiesto che vengano respinti i ricorsi delle difese di Amanda Knox e Raffaele Sollecito e ha dunque chiesto la conferma delle condanne inflitte ai due nel processo di appello di Firenze, rispettivamente a 28 anni e 6 mesi per Amanda e a 25 anni di carcere per l'ex fidanzatino Sollecito. Il giovane era presente in aula ma la ragazza, la cui vicenda viene seguita con grande attenzione dalla stampa americana, si trova negli Stati Uniti.Il Pg ha chiesto tuttavia che vengano tolti tre mesi sia per Amanda, che per il giovane pugliese in relazione a uno dei capi di imputazione, ovvero il porto abusivo d'arma.