Roma, (askanews) - La presidente di Fdi-An, Giorgia Meloni, ha presentato in una conferenza stampa a Montecitorio "una iniziativa di Fratelli d'Italia per intitolare in ogni comune italiano una via, una strada, una piazza a Vincenzo Muccioli, fondatore della comunità di San Patrignano, persona che ha combattuto per tutta la vita contro la droga, che ha salvato la vita a migliaia di persone, anche per ricordarci i principi che ci ha insegnato. E cioè che un tossicodipendente è un malato perfettamente curabile ma anche che la droga è sempre droga, fa sempre male, è sempre un principio che bisogna combattere"."Lo diciamo - ha dichiarato l'esponente di destra - a maggior ragione oggi, che ci sono trecento parlamentari che hanno sottoscritto una proposta di legge per legalizzare la produzione e lo spaccio di cannabis in Italia, anche organizzandosi in associazione, cioè quello che in America latina si chiamerebbe un cartello, qui noi lo chiamiamo associazione, magari per arricchirsi sullo spaccio della droga. E noi vorremmo, in previsione della discussione di questa proposta di legge, provare a organizzare gli altri seicento parlamentari: quelli che questa proposta folle sulla quale si pretende che lo Stato faccia cassa sulla dipendenza della gente non l'hanno firmata, non l'hanno sostenuta. Speriamo - ha concluso Meloni - che vogliano aiutarci a dare vita a un intergruppo parlamentare per combattere questa proposta folle e ricordarsi che la politica ha la responsabilità di risolvere i problemi e non di moltiplicarli".