Roma, (askanews) - "Efficienza e innovazione sono punti fondamentali per arrivare a un sistema sanitario sostenibile". Ne è convinto Luciano Frattini, amministratore delegato di Medtronic Italia, intervenendo al convegno "Sostenibilità del sistema sanitario, innovazione e dispositivi medici", tenutosi al ministero della Salute."In maniera erronea si ritiene che l'innovazione tecnologica porti a dei costi aggiuntivi, in realtà spesso e volentieri l'innovazione tecnologica porta a dei risparmi: non solo si cura meglio il paziente e si curano più pazienti, ma li si cura anche in un'ottica di economia e di risparmio, perché la cura nuova rende il paziente trattabile con dei costi inferiori", spiega l'ad della divisione italiana del gigante della tecnologia medica."Innanzitutto c'è un tema molto importante che è il governo dell'innovazione,l'innovazione va prima testata non solo dal punto di vista clinico, cosa che già avviene, ma anche dal punto di vista economico bisogna andare a capire quale sia l'impatto non solo clinico ma anche economico sulla gestione complessiva della patologia di quel paziente. Tutto ciò noi riteniamo che non dovrebbe avvenire a livello singolo, del singolo ospedale o di una singola regione, ma all'interno del ministero della Salute. Questo per ottimizzare tempi e costi e per dare una risposta univoca universale all'interno di tutte le regioni".