New York, (TMNews) - "Dopo sei mesi della peggiore epidemia di Ebola della storia, il mondo rischia di perdere la battaglia per riuscire a contenerla": lo ha dichiarato la vicepresidente dell'ong Medici Senza Frontiere (Msf), Jeanne Liu, in un discorso pronunciato alle Nazioni Unite. "I politici sembrano incapaci dibloccare questa minaccia transnazionale", ha accusato Liu."In Africa occidentale il numero delle vittime continua a crescere - I centri d'isolamento sono0 stracolmi. Il personale sanitario è anch'esso infettato e la nmortalità cresce a ritmo allarmante", ha sottolineato Liu. Secondo i dati diffusi dall'Oms al ritmo di contagio attuale occorreranno almeno sei mesi ed almeno 500 milioni di dollari perriuscire a controllare l'epidemia, che ha già causato oltre 1.550 morti e potrebbe arrivare a colpire 20mila persone."L'epidemia si sta aggravando e neccssita di una risposta urgente, su grande scala, e ben coordinata", ha concluso dal Palazzo di Vetro Margareth Chan, direttrice dell'Organizzazione mondiale della Sanità.(immagini Afp)