Modena, (TMNews) - Un trucco semplice e ingegnoso per raggirare i Monopoli di Stato. Una organizzazione criminale a Modena si recava in alcune tabaccherie presentandosi come manutentori della Lottomatica s.p.a. e fingendo di fare prove tecniche utilizzava i terminali per fare scommesse al "Lotto" e "10 e Lotto" senza ovviamente pagarle.I gestori si rendevano conto della truffa solo alla chiusura dell'esercizio trovandosi nella condizione di "debitore" nei confronti della società Lottomatica Spa per importi delle giocate in realtà mai riscossi che ammontavano a decine di migliaia di euro. I responsabili del raggiro, direttamente o tramite terze persone, infine incassavano i tagliandi vincenti.La truffa però è stata smascherata dalla Guardia di finanza che ha arrestato i responsabili del raggiro. L'accusa è di associazione a delinquere, truffa aggravata ai danni dello Stato e accesso abusivo ad un sistema informatico o telematico. I militari hanno proceduto al sequestro per equivalente di beni per un valore di 130 mila euro.