Roma, (askanews) - Maxi-operazione della Guardia di Finanza in Lombardia, Piemonte ed Emilia-Romagna: oltre 150 i militari delle Fiamme Gialle impegnati dell'attività che ha permesso di smascherare un gruppo italo-albanese ben organizzato dedito al traffico di sostanze stupefacenti. Sottoposti a sequestro oltre 94 chili di cocaina, ritrovati in abitazioni e garage; spesso anche bambini venivano utilizzati come copertura per trasportare la droga. Ventiquattro le persone finite in carcere.Sono stati sequestrati anche armi, autovetture e denaro per oltre 200mila euro, beni mobili, immobili e sei attività commerciali operanti nel settore della ristorazione.Le indagini hanno permesso di risalire la piramide organizzativa e di incastrare i vertici. Il sodalizio criminale, composto in prevalenza da albanesi, operava a stretto contatto con figure legate a potenti famiglie della 'ndragheta.