Milano (TMNews) - Quasimodo, l'Europa e la grande guerra, la violenza, la diffusione sempre più penetrante della tecnologia, la fragilità e la bellezza dell'Italia. Sono alcune delle tracce affrontate da quasi 500mila studenti italiani alle prese con la prima prova della maturità, quella di Italiano. Le tracce proposte dal Ministero non sembrano aver messo troppo in difficoltà gli studenti. Così la prima prova è andata fra emozione e attesa per gli altri test da affrontare prima di abbandonare libri e concentrazione.