Roma, (TMNews) - Ha realizzato il suo sogno, almeno per una giornata: ovvero visitare il comando provinciale dei Carabinieri di Napoli. Mattia, un bambino di 11 anni colpito da una malattia rara, ha coronato un suo desiderio e ha trascorso una giornata insieme ai carabinieri. E' così salito sulla motocicletta dell'Arma, ha telecomandato il robot utilizzato per disinnescare ordigni esplosivi e ha conosciuto Druso, un pastore tedesco di 10 anni addestrato per la ricerca di persone scomparse.La mamma ha accompagnato Mattia per la visita:"E' un giorno speciale, dopo un mese e mezzo in ospedale. Graziealla sinergia dei medici oggi posso dire che mio figlio è salvo, è qui con un sorriso. E grazie anche all'Arma dei carabinieri".Meglio di una giornata a scuola, ha detto Mattia, ricevuto in caserma dal comandante Marco Minicucci.Alla fine della visita anche dei regali: cartoline dei carabinieri, adesivi e il modellino di una autopattuglia.