Roma, (askanews) - "L'amicizia tra Georgia e Italia è molto grande. Contiamo che cresca sempre di più. Apprezziamo quanto questo Paese sta facendo e il suo rapporto con tutta l'Europa e il Mediterraneo e ci sentiamo coinvolti in questa prospettiva".

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è in visita in georgia, dove si tratterrà per due giornate prima di recarsi in Azerbaigian. Mattarella è il primo capo di Stato a recarsi in visita di Stato in Georgia e Azerbaigian.

Il programma della visita in Georgia prevede, oltre a una visita alla Galleria nazionale (dove è in via temporanea esposta una 'Madonna con bambino' di Tiziano), l'incontro con il presidente Giorgi Margvelshvili. Il capo di Stato incontrerà inoltre la massima autorità religiosa georgiana, il patriarca Ilia II. Poi si trasferirà alla cancelleria di Stato per un colloquio con il primo ministro Mamuka Bakhtadze. Prevista anche una visita all'Università statale di Tbilisi, il più antico ateneo del Caucaso, e la partecipazione alla cena offerta dal sindaco della capitale Kakha Kalaze, conosciuto in Italia perché ex calciatore del Milan.