Roma, (askanews) - La prima visita di un capo dello Stato nella difficile periferia di Catania. Sergio Mattarella ha visitato il quartiere popolare di Librino, partecipando all'inaugurazione di 13 lotti destinati a orti urbani, incontrando i vertici dell'associazione di Rugby, I Briganti, e intitolando la rotatoria alla memoria di Carlo Azeglio Ciampi.

Presenti anche il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci, il sindaco di Catania, Enzo Bianco, che ha ricordato come Librino sia un quartiere simbolo delle periferie della città, con mille problemi ancora da risolvere, ma dove si gioca il futuro della città.