Lampedusa (askanews) - "La vera ragione per cui sono venuto qui è per dire ai lampedusani che l'Italia è orgogliosa di voi. L'Europa è l'Italia sono debitori, sono debitori di riconoscenza a Lampedusa, per le vite salvate, per l'assistenza, per la prima ospitalità date ai migranti". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, salutando i cittadini di Lampedusa a margine dell'inaugurazione del Museo della fiducia e della speranza per il Mediterraneo, avvenuta oggi pomeriggio sulla maggiore delle Pelagie.

"Lampedusa è la porta d'Europa, è la base per un ponte tra i continenti - ha aggiunto il capo dello Stato -" ha aggiunto Mattarella.