Roma (askanews) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si è recato al Mausoleo Ardeatino, luogo della strage compiuta dai nazisti nella quale furono fucilati 335 civili e militari italiani, dove ha partecipato alla cerimoniacommemorativa del 72° anniversario dell'eccidio delle FosseArdeatine.Al suo arrivo il capo dello Stato, accompagnato dal ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha deposto una corona sulla lapide che ricorda i caduti dell'eccidio del 24 marzo 1944.