Roma, (askanews) - "Faccio gli auguri al cinema italiano, che li merita, è l'espressione viva della nostra cultura, creatività e professionalità e continua a offrire al pubblico emozioni, sorrisi, poesia, immagini che ci sorprendono e fanno pensare.E di pensare ne abbiamo davvero bisogno, come ci ricorda oggi l'ennesima tragedia nel Mediterraneo, dove sono morte, sembra, alcune centinaia di persone nel giorno in cui si compie un anno dalla tragedia dove morirono oltre 800 persone".Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parlando al Quirinale, alla presentazione dei candidati ai David di Donatello 2016, facendo riferimento ai quattro barconi partiti dalle coste egiziane con centinaia di migranti che si sarebbero rovesciati nel Mediterraneo."Pensare è necessario - ha ribadito Mattarella - e il cinemaaiuta a pensare".