Firenze (askanews) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è arrivato a Firenze in treno. Dalla stazione è poi salito sulla tramvia, accompagnato dal proprio staff, dal ministro della Giustizia, Andrea Orlando, e dal sindaco di Firenze, Dario Nardella. Grande la curiosità dei passeggeri in transito alla stazione. La visita di Mattarella prevede una tappa a Scandicci e poi alla villa di Castel Pulci per l'inaugurazione dell'anno accademico della Scuola di magistratura. Per il presidente, si è trattato anche del primo viaggio in treno da quando è in carica.