Palermo (askanews) - In tema di politiche agricole, in Sicilia ci sono delle occasioni da cogliere. Si sta facendo un bel lavoro a livello regionale, e noi dobbiamo supportarlo dal livello nazionale. Lo ha detto il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, a margine della manifestazione "Orizzonti di sviluppo Mare Terra" a Palermo. "C'è da rimettere mano insieme al modello organizzativo agricolo anche siciliano. Siamo qui per dire che possiamo iniziare questo lavoro e anzi per valorizzare al massimo l esperienza agroalimentare siciliana che ha una storia e un futuro formidabili".Fra i temi affrontati durante l'incontro, il rapporto con i produttori degli altri Paesi del bacino del Mediterraneo il ruolo di tutela che l Europa è chiamata a svolgere."Stiamo affrontando un passaggio molto delicato. Abbiamo aperto una discussione in Europa, e chiediamo che sia alzato il livello di protezione dei produttori dei nostri territori".Riguardo alla statistiche su un maggiore interesse della criminalità organizzata verso il settore dell'agroalimentare, il ministro ha risposto: "Non dobbiamo sottovalutare nulla. Ci sono contesti certamente problematici, ma accanto a questi ci sono anche bellissime realtà".