Con camice bianco e mestolo d'ordinanza tra le braccia, il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, si è improvvisato casaro per un giorno. L'occasione per cimentarsi ai bordi della colosale caldaia di rame è stata l'inaugurazione, a Expo 2015, del vero e proprio caseificio che il consorzio Grana Padano ha allestito all'interno della Cascina Triulza, il padiglione dedicato al mondo della società civile. L'iniziativa non è infatti solo promozionale, ma anche benefica, visto che le forme di formaggio che saranno prodotte ogni giorno sotto gli occhi dei visitatori saranno battute all'asta e il ricavato, tolti solo i costi del latte, andrà all'ospedale pediatrico che la Fondazione Rava ha realizzato ad Haiti, uno dei Paesi più poveri del mondo. Il caseificio produrrà ogni giorno due forme di Grana Made in Expo che saranno marchiate a fuoco con la matricola "MI 2015".