Milano (TMNews) - "E' una legge giusta, se non ci fosse aumenterebbero gli incidenti drammatici perché stabilisce un principio giustissimo : chiunque può venire in Italia se ha un contratto di lavoro. Il reato di immigrazione clandestina costituisce un deterrente. Invito il governo a non fare errori e a non modificarla. Bisogna evitare che il pregiudizio ideologico cancelli una delle migliori leggi in Europa sull'immigrazione clandestina": a dirlo il governatore lombardo Roberto Maroni a margine di una visita alla Fiera Smau 2013 a Milano.