Milano, (Askanews) - La mancata presenza dei Bronzi di Riace a Milano per Expo 2015 è "un danno solo per la Calabria". A margine dell'inaugurazione di Smau a Milano il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, torna sul diniego arrivato dalla commissione apposita al trasferimento delle due statue nel capoluogo lombardo per l'Esposizione universale, proposto dal critico d'arte Vittorio Sgarbi. Un no che secondo Maroni è "un errore che ha fatto il governo e un danno solo per la Calabria: noi possiamo sostituire i Bronzi con tante altre cose, ma il danno vero è per la Calabria perché non viene valorizzato un patrimonio che i Bronzi sintetizzano. E' un peccato perché qui c'era l'occasione di farlo: all'Expo vengono da tutto il mondo e portare i Bronzi al mondo è più facile che portare il mondo a Reggio Calabria a vederli". "Mi pare una cosa così ovvia - ha concluso Maroni- ma evidentemente a Roma hanno altre idee".