Milano (TMNews) - Sulla nomina dell'Ad di Trenord "decide Fnm (Ferrovie Nord Milano, ndr) e non la Regione". Così il governatore lombardo Roberto Maroni, ha commentato la situazione di stallo in Trenord dopo la rinuncia a ricoprire l'incarico di Ad da parte di Lucia Morselli."Guardiamo con attenzione all'evoluzione della vicenda", ha aggiunto Maroni auspicando che "venga trovata presto una soluzione soddisfacente anche per l'azionista".