Milano (askanews) - Per Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia ed ex segretario federale della Lega Nord, con il risultato delle elezioni regionali in Emilia-Romagna il Carroccio "si candida a essere punto di riferimento" del futuro centrodestra. Lo ha detto, a margine di un convegno organizzato dall'Università statale di Milano. "Ho visto le simulazioni di un istituto di ricerca: di voti alla Lega ne sono passati tantissimi anche dal Pd, non solo da Forza Italia e M5s. Per questo ha ragione Salvini a dire a Renzi che deve iniziare a preoccuparsi". Per Maroni il risultato delle regionali non avrà comunque ripercussioni sulla giunta regionale lombarda.