Milano (TMNews) - "Nell'accordo si dice che il candidato premier verrà indicato di comune accordo da me e dal presidente Berlusconi dopo le elezioni, se dovessimo vincere, naturalmente. L'accordo su questo c'è". Il segretario federale della Lega Nord, Roberto Maroni, intervistato su Radio24, ha risposto così alle domande su chi sarà il candidato premier dell'asse Lega-Pdl dopo l'annuncio dell'accordo di programma trovato ieri."Berlusconi ieri - ha aggiunto Maroni - ha anticipato la propria preferenza per Angelino Alfano, io ho detto benissimo, mi sta bene Alfano, è una persona che stimo e con cui ho lavorato come ministro, io aggiungo anche la figura di Giulio Tremonti che è una persona sicuramente in grado di svolgere questa attività. Però l'accordo è che ci vedremo io e lui e decideremo insieme qualora dovessimo vincere le elezioni".