Firenze (TMNews) - "Gli auguro buon lavoro, garantendogli che, da parte della Regione Lombardia, ci sarà la massima collaborazione". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni al suo arrivo alla Festa nazionale della Cisl di Firenze. "Il presidente Anac si è detto soddisfatto dei poteri avuti dal Governo - ha argomentato il governatore - quindi bene, massima collaborazione da parte nostra. Expo deve realizzarsi in piena trasparenza e nei tempi previsti".Rispondendo alle domande dei cronisti, che gli chiedevano se il decreto di ieri del Consiglio dei ministri, sia servito per distendere i rapporti con il premier, Maroni ha risposto che "con Renzi ci sono rapporti cordiali e sempre molto istituzionali. Quando ci sono delle critiche da fare, io le faccio e lui le fa. È stato uno stimolo utile, ora il decreto è stato fatto".Il numero uno di Palazzo Lombardia ha però sottolineato anche che "mancano ancora tante cose che il Governo deve fare". "Per quanto riguarda le infrastrutture - ha sottolineato - ho reinviato una lettera al presidente Renzi, ricordando quanto ancora serve per le opere connesse a Expo. Ora il decreto è stato fatto, ma mi aspetto che il Governo faccia anche il resto".