Milano, 13 set. (TMNews) - Un "osservatorio per cercare di mettere ordine nel caos istituzionale dovuto alla legge Delrio. Sarà formato da Regione, rappresentanti dei Comuni, Upi (Unione Province Italiane), e 2 o 3 tre esperti di bilancio e territorio. Ci dovrà dire in tempi rapidi se e quali funzioni non fondamentali lasciare alle Province e all'unione dei Comuni e quali funzioni riprendere come Regione, partendo dal principio che sono per l'applicazione massima del principio di sussidiarietà, cioè di trasferire il più possibile ai Comuni e alle Province". Lo ha dichiarato il presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, a margine dell'Assemblea di Anci Lombardia a Milano.