Melilla, (TMNews) - Circa 300 migranti clandestini di origine africana sono stati protagonisti di una spettacolare fuga di massa a Ceuta e Melilla. I migranti hanno preso d'assalto la barriera di separazione che protegge le due enclaves spagnole in Marocco. Le immagini notturne diffuse dalla Guardia Civil mostrano centinaia di migranti che scavalcano senza sosta le tre alte barriere di confine a pochi metri di distanza l'una dall'altra. Una quarantina di metri di reticolato è stato abbattutto, e secondo le prefetture un centinaio di migranti sono riusciti a entrare in territorio spagnolo. Gli altri sono stati fermati dalla polizia, una decina i feriti.(immagini Afp)